Esistono pellicole dove il punto di forza non è la storia raccontata ma il come viene raccontata.
E’ il caso di A Quiet Place, un piccolo ma straordinario horror costruito attraverso situazioni archetipe che ogni appassionato del genere riconoscerà ma raccontato in maniera straordinariamente coraggiosa: cinema puro al 100%.

Dialoghi ridotti al minimo, tanto che per i primi 40 minuti di proiezione non viene emesso mezzo suono vocale, un racconto per immagini costruito su montaggio, fotografia, suoni ambientali e recitazione mimica e facciale. La sola musica di Marco Beltrami rappresenta l’unica “voce narrante” della pellicola. Spiazzante.

La storia è presto detta: in un futuro post-apocalittico dove il Pianeta Terra ha deciso di fare molto a meno della specie umana (la testa corre direttamente al medesimo clima creato dal serial The Walking Dead), una famiglia sopravvive nel silenzio assoluto della propria fattoria e del mondo circostante. Parlano attraversano il linguaggio dei segni, sono attenti a non emettere alcun suono, camminano lungo sentieri tracciati da una linea bianca e sono sempre vigili, vigilissimi su un pericolo incombente, sconosciuto e letale.

Emily Blunt e John Krasinski

Lo spettatore verrà messo a conoscenza di tale pericolo in maniera improvvisa e raccapricciante. Per una volta sono i personaggi del film ad essere onniscienti a discapito dello spettatore inerme costretto ad apprendere i fatti ad uso, consumo e piacere del geniale regista, sceneggiatore e qui attore nel ruolo del padre John Krasinski (38 anni) marito di Emily Blunt, qui nel ruolo della Madre.

Una pellicola che punta più sulla costruzione dell’atmosfera orrorifica che non sul disgusto, sulla tensione continua e costante piuttosto che sul colpo ad effetto (che pure c’è, a più riprese) inchiodando lo spettatore alla poltrona ed alla sorte della famiglia con la quale si crea un’immediata empatia.

Un horror che fa paura è una felice notizia. Finalmente!

Titolo originaleA Quiet Place
RegiaJohn Krasinski
SceneggiaturaBryan Woods, Scott Beck e John Krasinski
FotografiaCharlotte Bruus Christensen
MontaggioChristopher Tellefsen
ScenografiaJeffrey Beecroft
CostumiKasia Walicka Maimone
MusicaMarco Beltrami
CastEmily Blunt, John Krasinski, Millicent Simmonds, Noah Jupe
ProduzioneParamount Pictures, Platinum Dunes
Anno2017
NazioneUsa
GenereHorror
Durata90'
Distribuzione20th Century Fox
Uscita05 aprile 2018