Metti insieme l’equipaggio di una compagnia aerea sull’orlo di una crisi di nervi, una hostess un po’ schizofrenica, un comandante burlone e infantile, un neo-arricchito che parla sempre al cellulare con gli amichetti della politica, un idealista borghese, un sacerdote, un ex macellaio in cerca di avventure. Agita bene ed ecco che ne viene fuori la commedia “Last Minute”, in scena al Teatro 7 di Roma. Tutti i personaggi sono in viaggio verso una meta esotica, la Thailandia, spinti da motivazioni varie: il lavoro, il divertimento, una civiltà incontaminata, una comunità last-minute-10-locda proteggere, una facile conquista. Si ride con battute semplici e situazioni tipiche del villaggio vacanze, come l’animatore invadente che fa la corte alla donna sposata, i falò sulla spiaggia, le gite in barca.

Nulla rimane indenne. Il turismo di massa invade le spiagge bianche come uno tsunami, le belle coppie non resistono alle tentazioni di un’avventura facile, le popolazioni indigene si lasciano tentare dal fascino del denaro, mettendo a rischio la loro genuina autenticità. Forse la hostess e il comandante su quest’isola potrebbero riuscire a conoscersi veramente e scoprire di amarsi da sempre. Forse…

“Last minute” vuole essere una commedia agrodolce, in cui si ride e si pensa all’illusione della meta turistica immacolata. Gli attori sono molto bravi, energetici e la regia è accurata. Difficile conciliare la leggerezza della commedia e la seria riflessione finale. La figura del sacerdote, interpretata molto bene da Alberto Bognanni, stride col clima festaiolo del villaggio vacanze. Il finale è bello e intenso, ma sembra incongruente con il resto. Un divertimento semplice.

TitoloLast Minute
AutoreAdriano Bennicelli
RegiaMichele La Ginestra
SceneOpusincertum
LuciFrancesco Mischitelli
Interpreti Maria Cristina Fioretti, Marco Fiorini, Alberto Bognanni, Piero Scornavacchi, Alessandro Tirocchi, Claudio Vanni
ProduzioneAss. Cult. Michele La Ginestra
Anno2009
GenereCommedia
In scenafino al 16 maggio al Teatro 7 di Roma