Per l’inaugurazione della seconda stagione del nuovo Teatro Parioli Peppino De Filippo, gestito dal di lui figlio Luigi, la commedia “Cani e gatti” di Eduardo Scarpetta scritta nel 1901 ma quanto mai attuale. «In un momento come quello che viviamo – racconta Luigi De Filippo – nel quale il matrimonio fra i giovani è in crisi, questa commedia racconta con umorismo ed ironia di un’anziana coppia di coniugi costretti, loro malgrado, a fingersi in chiassosa lite per mostrare alla figlia, da poco sposata e sempre in conflitto col marito, quanto sia dannoso e pericoloso litigare a causa dell’eccessiva gelosia».
canigatti3Sì, perché i bisticci tra marito e moglie ed il detto “l’amore non è bello se non è litigarello”, sono i due perni intorno cui ruota la commedia interpretata dallo stesso Luigi, che ne cura anche la regia, e dalla sua giovane compagnia. La vita familiare di Ninetta e Felice è disturbata dall’eccessiva gelosia di lei. I due decidono di mettere al corrente dei loro litigi i genitori della stessa (Don Raffaele e Rosina), perché dirimano la vicenda. Questi, venuti a sapere della possibile separazione, fingono di litigare anche loro per mettere i due di fronte a questa triste realtà. Intorno a loro, tra risse verbali vere o fasulle, ruotano una serie di coppie che animano e vivacizzano la scena: Luigino, che vuole sposare Fifì, sempre accompagnata dal padre Don Peppino; Donna Lauretta, corteggiata da Antonino, ma che fa gli occhi dolci a Don Raffaele.

Lo spettacolo è gradevole e scivola via con divertimento, ma senza grandi sorprese. I giovani attori, calandosi nei panni di guitti napoletani, strizzano eccessivamente l’occhio ad un pubblico compiacente che sembra apprezzare la leggerezza ed allegria che dal palcoscenico si riversa in platea. Fa pensare invece – e molto – come un testo del primo Novecento possa risultare attualissimo 110 anni dopo. Ma qui usciremmo dalla critica teatrale, per imbatterci in analisi sociologiche fuori luogo in queste righe. Meditate gente, meditate…

TitoloCani e gatti (marito e moglie)
AutoreEduardo Scarpetta
RegiaLuigi De Filippo
InterpretiLuigi De Filippo, Fabiana Russo, Vincenzo De Luca, Claudia Balsamo, Riccardo Feola, Giorgio Pinto, Michele Sibilio, Lorena Semeraro, Luca Negroni, Stefania Aluzzi, Stefania Ventura, Francesca Ciardiello, Paolo Pietrantonio
Produzione I Due della Città del Sole – Compagnia di Teatro Luigi De Filippo
Anno2012
GenereCommedia
CompagniaLuigi De Filippo
In scenafino al 18 novembre Teatro Parioli Peppino De Filippo | Roma