Benicio, ehi, Ben!
Ah, le notti di Hollywood. La luna piena splende limpidissima, domina un cielo che non conosce nubi, il party nell’attico di Del Toro è appena terminato e l’attore fissa incantato il disco lunare attraverso i doppi vetri del suo appartamento.
Ben, Beeeen!
È Ryan a chiamarlo, suo grande amico e manager. È accasciato sul divano. A pochi metri dalla poltrona dove dormicchia, sopraffatta da Sex on the Beach e Lexotan, Marika, escort russa.
Ben, mi dai retta?
Che vuoi?, Esclama improvvisamente l’attore, distogliendo la sua attenzione dal satellite.
I due si guardano per un attimo. Il viso di Benicio rimane teso solo per un attimo. Poi entrambi scoppiano in una fragorosa risata.
Guarda!, Ryan, senza riuscire a parlare per il riso, indica una locandina sulla parte di sinistra: è il manifesto de “L’uomo lupo”.

wolfman loc Lo vedo, e allora?
Sei identico, Ridacchia Ryan.
Non è vero!
Invece si.

Di nuovo si guardano con sguardo severe per qualche istante e di nuovo scoppiano a ridere senza ritegno.
Sono uguale!, afferma Del Toro prima di accasciarsi al suolo con le mani alla pancia per le risa.
Ho un’idea, facciamone un remake con te protagonista.
Si! Omaggiamolo con un rifacimento!
I classici si omaggiano traendone spunto, e guardandoli, non scimiottandoli.

I due si girano, l’ultima frase è stata detta da Marika, ancora sul divano.
Zitta tu! Che vuoi saperne?
Dicevamo, il tema sarebbe quello del rapporto con i propri istinti!
Si!
E chiamiamo Hopkins a far la parte del manipolatore luciferino!
E per i movimenti dell’uomo lupo usiamo il ralenty!
Siiiii!
Originale…
Vuoi star zitta? Stiamo creando!
Se dovete proprio farlo date un taglio ironico.
Ma figurati! Sarà un omaggio serio, il nostro.
E ti pareva…Sarà un omaggio vuoto e il vuoto è serioso. Chi credete che andrà a vedere un film così?
Uh, che vuoi dire?
È un film che nasce vecchio.

Benicio e Ryan si guardano, poi entrambi scoppiano a ridere.
Bah, mi chiamate un taxi, almeno?
I due nemmeno la ascoltano, sopraffatti dal ridere: ogni volta che uno dei due rallenta un po’, gli basta vedere l’altro per ricominciare. Marika prende le sue cose ed esce dalla porta di ingresso sussurando un “vaffanculo” tra i denti.
La luna piena è splendida stasera sopra Hollywood, in un cielo che non conosce nubi. [davide luppi]

Titolo originaleThe Wolfman
RegiaJoe Johnston
SceneggiaturaAndrew Kevin Walker, David Self
FotografiaShelly Johnson
MontaggioDennis Virkler, Walter Murch
ScenografiaRick Heinrichs
CostumiMilena Canonero
MusicaPaul Haslinger
CastAnthony Hopkins, Benicio Del Toro, Emily Blunt, Hugo Weaving
ProduzioneUniversal Pictures, Relativity Media, Stuber Productions
Anno2010
NazioneUSA, UK
GenereHorror
Durata125'
DistribuzioneUniversal Pictures
Uscita19 febbraio 2010