venezia-74Vincent (Patrick Bruel) e Maria (Micaela Ramazzotti) sono una coppia. Apparentemente unita e felice. La prima scena del film li ritrae in un momento di intimità dentro la metropolitana.

Micaela Ramazzotti

Micaela Ramazzotti

Dopo l’iniziale leggerezza si inserisce l’inquietudine per qualcosa che è accaduto ma di cui non si comprende immediatamente l’origine. Maria domanda se siano i ‘loro’ bambini e per scoprirlo esce dalla metro e li segue… Per poi tornare da Vincent e scusarsi. I due formano una coppia che non sembra aver bisogno di nessuno e conducono un’esistenza appartata nella Roma distratta dei giorni nostri, culla ideale per chi vuole vivere lontano da sguardi indiscreti. Nascondo qualcosa: un progetto che prevede di aiutare coppie che non possono avere figli.

La locandina

La locandina

Pazzia e amore, violenza e dolcezza, paura e temerarietà. “Una famiglia” è un po’ tutto questo, pellicola che a tratti lascia senza parole per la delicatezza delle immagini e l’intensità della recitazione, ma che in altri frangenti rischia di scendere troppo facilmente nel melò. Di sicuro è importante che si parli del mercato nero di bambini che in Italia esiste e prolifera tra coppie sia etero che omosessuali. Nel contempo e in parallelo alla vendita, c’è la storia dell’amore malsano di Maria, di quando una donna diventa dipendente del proprio uomo e la relazione implica morbosità e sottomissione. Fino alla liberatoria fuga.

Sebastiano Riso dopo l’intenso “Più buio di mezzanotte” girato a Catania e presentato a Cannes nel 2014 si sposta a Roma e dalla storia di un adolescente omosessuale umiliato dal padre con “Una famiglia” portato alla Mostra di Venezia passa a raccontare la scelta che troppe coppie italiane fanno. La macchina da presa, come precisa il regista «è sempre presente in scena, fisicamente addosso ai protagonisti, operata interamente a mano e pronta ad accompagnarli nella loro performance».

Titolo italianoUna famiglia
RegiaSebastiano Riso
SceneggiaturaAndrea Cedola, Stefano Grasso, Sebastiano Riso
FotografiaPiero Basso
MontaggioIlaria Fraioli
ScenografiaPaola Bizzarri
CostumiJohanna Bronner
MusicaMichele Braga
CastMicaela Ramazzotti, Patrick Bruel, Fortunato Cerlino, Marco Leonardi, Matilda De Angelis, Ennio Fantastichini
ProduzioneIndiana Production, Rai Cinema
Anno2017
NazioneItalia
GenereDrammatico
Durata119'
DistribuzioneBim
Uscita28 settembre 2017