Un amore sopra le righe” è una lunga ballata sentimentale ambientata in Francia, che parte dagli anni ’70 fino ad arrivare ai giorni nostri e si dipana attraverso amore, odio, carriera, letteratura, tradimenti, cocaina, politica, figli, amanti, Alzheimer, morte. Non mancano certo gli ingredienti a questo leggero e ben calibrato affresco amoroso.

La locandina

Impostazione classica, un funerale come occasione per ripercorrere la propria vita di coppia, regia funzionale alla storia, senza eccessi, attori calati nella parte che non eccedono in virtuosismi e quindi risultano credibili, la storia scorre rapida sulle rotaie di una sceneggiatura ammiccante ricca di dialoghi brillanti. Il film si lascia vedere con piacere e questa è la sua dote migliore. E non solo è godibile la scrittura ma è soprattutto la trasformazione dei protagonisti nell’aspetto, nei vestiti, nei modi di fare e di pensare. Una vera e propria carrellata di costume e di costumi.

Certo abbracciare quasi cinquant’anni di storia comporta dei rischi: approssimazione, bozzettistica, snodi narrativi forzati, prospettiva storica compressa e quindi poca profondità. “Un amore sopra le righe” se ne frega di questi rischi, non li evita e corre per la sua strada, la strada del ricordo, dell’allegra malinconia, della riflessione, della trasformazione amorosa. A metà strada tra il sentimentalismo di Lelouch e la brillantezza di Woody Allen, nel film si respira una certa atmosfera kunderiana cioè del racconto brillante con chiose filosofiche spiazzanti che restituiscono verità al rapporto amoroso tra due persone, troppo spesso ridotto a stereotipi tra baci perugina, rotonde sul mare e sesso da barzelletta.

Dice la protagonista raccontando di come sia cambiato nel tempo l’intensità del rapporto sessuale con il marito: «Alla fine è stato noioso. Perché? Perché eravamo felici».

Titolo italianoUn amore sopra le righe
Titolo originaleMr & Mme Adelman
RegiaNicolas Bedos
SceneggiaturaNicolas Bedos, Doria Tillier
MontaggioAnny Danché, Marie Silvi
CostumiKaren Muller Serreau
MusicaPhilippe Kelly, Nicolas Bedos
CastDoria Tillier, Nicolas Bedos, Denis Podalydès, Antoine Gouy, Christiane Millet, Pierre Arditi, Zabou Breitman, Julien Boisselier, Jean-Pierre Lorit
ProduzioneLes Films du Kiosque
Anno2017
NazioneFrancia
GenereDrammatico
Durata119'
DistribuzioneOfficine Ubu
Uscita08 marzo 2018