the witch locNew England, 17esimo secolo. Un uomo, di nome William, viene bandito dalla colonia insieme alla propria famiglia: la moglie Katherine, i figli adolescenti Thomasin e Caleb, i gemelli Mercy e Jonas ed il neonato Samuel.

Stabilitisi alle porte di un’immensa foresta, la loro nuova vita da reietti verrà costellata di eventi sempre più drammatici, dalla sparizione inspiegabile di Samuel, ad atti di sospetta stregoneria e presenze demoniache che paiono albergare nella stalla dove un caprone nero sembra dialogare fitto fitto con i due gemelli. Ed ancora: raccolti andati a male, cacciagione insufficiente a sfamare la grande famiglia, e rapporti non proprio sereni tra i suoi componenti. Tutti elementi che nelle mani del giovane e debuttante regista (anche sceneggiatore) Robert Eggers, sono funzionali nel costruire un’atmosfera inquietante, opprimente, spaventosamente angosciante. La fotografia livida con chiaroscuri caravaggeschi di Jarin Blaschke, le musiche dissonanti di Mark Korven, vanno a completare i tasselli di un puzzle che precipita lo spettatore nell’oscurantismo delle prime colonie puritane, ove le difficoltà di adattamento ad un ambiente nuovo ed ostile, venivano spesso attribuite a “cause esterne” piuttosto che alla propria inadeguatezza.

the_witch 4Il film, come ci ricordano le didascalie finali, è basato su leggende, racconti e resoconti scritti di stregoneria storica incluse riviste, diari e documentazioni di processi. Gran parte dei dialoghi proviene da quelle fonti.

Religione e superstizione; leggende e miti; presenze ed assenze; stregoneria ed irrazionalità; realtà e surrealtà. Questi i poli fondanti all’interno dei quali The Witch si sviluppa e aggroviglia facendo nascere il terrore dalla quotidianità, la paura dall’interpretazione deviata di gesti consuetudinari, l’irrazionalità della non accettazione di se e dell’altro.

the_witch 3Girato in Canada con un budget di 1 milione di dollari (ricavandone 37,5 dal solo mercato nordamericano), presentato con successo al Sundance Film festival di Robert Redford nel Gennaio del 2015 (Premio alla Miglior Regia), si appresta ora ad uscire nelle sale italiane nel bel mezzo di Agosto. Potrebbe essere scambiato come un fondo di magazzino… Niente di più distante dalla realtà.

Titolo italianoThe Witch
Titolo originaleThe VVitch: A New-England Folktale
RegiaRobert Eggers
SceneggiaturaRobert Eggers
FotografiaJarin Blaschke
MontaggioLouise Ford
ScenografiaCraig Lathrop
CostumiLinda Muir
MusicaMark Korven
CastAnya Taylor-Joy, Ralph Ineson, Kate Dickie, Harvey Scrimshaw, Ellie Grainger, Lucas Dawson, Julian Richings
ProduzioneParts and Labor, RT Features, Rooks Nest Entertainment, Code Red Productions, Scythia Films, Maiden Voyage Pictures, Mott Street Pictures, Pulse Films
Anno2015
NazioneCanada
GenereHorror
Durata92'
DistribuzioneUniversal Pictures Italia
Uscita18 agosto 2016