La locandina

La locandina

Jesse (Ethan Embry), pittore tormentato, con la moglie Astrid (Shiri Appleby) e la figlia adolescente Zooey (Kiara Glasco), si trasferiscono in una nuova casa nella campagna texana, che ignorano sia infestata dal Diavolo. Tutto sembra filare liscio, se non che il precedente inquilino, reo di aver assassinato madre e padre, è il dispensatore di caramelle/bambini per il diavolo. E vuole far apprezzare la dolcezza di Zooey. In contemporanea la mente di Jesse viene pervasa dai sospiri dei diavolo, che inizia ad esprimersi tramite la sua pittura. Da quadri su commissione dominati dalle farfalle, Satana prende il sopravvento e la mano dipinge figure di bambini che gridano aiuto, fiamme e forme demoniache.

Basta trama, un horror deve essere visto più che raccontato. In fondo sono tutti impostati nello stesso modo: casa infestata dagli spiriti, il posseduto di turno e scene splatter a condire il tutto. The Devil’s Candy segue la prassi, non se ne distacca, ma aggiunge qualcosa di nuovo. Prima di tutto la scelta della colonna sonora heavy metal, inserita non solo come amplificatore di tensione ma proprio come genere musicale prediletto da padre e figlia. Qui film e colonna sonora si influenzano a vicenda e accrescono il senso di ‘fastidio’ dello spettatore. Le canzoni sono di band storiche come Slayer, Machine Head, Ghost e Sunn O))). La regia dell’australiano Sean Byrne è molto curata, le atmosfere sono credibili, fino a che non arriva il climax conclusivo. Qui qualcosa fa cilecca, ma senza andare troppo nello specifico diciamo che non poteva mancare la simbologia di chitarra=strumento del Diavolo!

Kiara Glasco e Ethan Embry in una scena

Kiara Glasco e Ethan Embry in una scena

Byrne descrive così il suo lavoro: «Prendendo spunto dalla tematica del sacrificio affrontata dai classici come Rosemary’s Baby o Il Presagio, ho voluto donare a The Devil’s Candy una modesta eleganza, prediligendo inquadrature classiche e precise al punto della semplice camera a mano. Miravo dunque ad ottenere un film che fosse al contempo classico e audace, in grado di conferire ai personaggi un pizzico di spessore, così che la realtà stessa emergesse più concretamente. In quest’ottica, essenziali fonti di ispirazione sono stati i fratelli Coen e Tarantino, che hanno saputo combinare un’arte scrupolosa e una sensibilità amplificata».

Titolo italianoThe Devil's Candy
Titolo originaleid.
RegiaSean Byrne
SceneggiaturaSean Byrne
FotografiaSimon Chapman
MontaggioAndy Canny
ScenografiaTom Hammock
CostumiStacy Ellen Rich
MusicaMichael Yezerski
CastEthan Embry, Pruitt Taylor Vince, Shiri Appleby, Kiara Glasco, Tony Amendola, Craig Nigh, Leland Orser, Andy Canny, Marco Perella
ProduzioneSnoot Entertainment
Anno2015
NazioneUsa
GenereHorror
Durata90'
DistribuzioneKoch Media
Uscita07 settembre 2017