La locandina

Separati ma non troppo” è  una commedia francese azzeccata… Ma non troppo.

Lo spunto, la convivenza sotto lo stesso tetto per motivi economici (in tempo di crisi è difficile arrivare alla fine del mese con una casa, figuriamoci con due), di una coppia scoppiata con prole è perfetto per una commedia comme il faut: radici ben piantate nella vita quotidiana, personaggi simpatici ma non superficiali, equivoci e situazioni divertenti dal retrogusto amaro.

Eppure nonostante il film scorra piacevolmente, si avverte che qualcosa non funziona nell’ingranaggio narrativo.

Il regista Dominique Farrugia spiega: «Ho cercato di mantenere il complesso dosaggio (equilibrio fra commedia e emozioni), mi piace sia far ridere che piangere».

E forse proprio questo voler far convivere Monicelli con Lelouch nuoce allo sviluppo della storia. Le emozioni frenano il ritmo di una commedia che aveva tutte le carte per essere scoppiettante e feroce, ma che rimane un po’ ingolfata dall’eccesso di sentimentalismo.

Titolo italianoSeparati ma non troppo
Titolo originaleSous le Même Toit
RegiaDominique Farrugia
SceneggiaturaLaurent Turner e Dominique Farrugia
FotografiaRémy Chevrin
MontaggioAntoine Baudoin e Maryline Monthieux
CostumiEmmanuelle Youchnovski
MusicaJulien Jaouen
CastGilles Lellouche, Louise Bourgoin, Manu Payet, Marilou Berry, Julien Boisselier
ProduzioneEuropacorp
Anno2017
NazioneFrancia
GenereCommedia
Durata97'
DistribuzioneEuropictures
Uscita13 settembre 2018