La locandina

La competenza tecnica, la voglia di sperimentare, il cast internazionale, il mescolamento dei linguaggi narrativi (thriller e filmati sportivi estremi), sono gli elementi che contraddistinguono “Ride“. Tutti elementi interessanti se presi uno per uno, ma che hanno un problema di fusione nella visione d’insieme. Per essere espliciti dopo qualche minuto di montaggio serrato, di soggettive esasperate, di colonna sonora da video gioco l’attenzione scema, il senso di sorpresa svanisce e sembra di trovarsi di fronte a una sorta di film loop cioè vedi e rivedi sempre le stesse scene.

Forse l’elaborazione del plot – due professionisti della bicicletta acrobatica, due riders appunto, vengono invitati a competere in una gara di downhill con in palio 250000 dollari che si rivelerà una sorta di talent di sopravvivenza estrema – assolve la funzione di contenitore delle prodezze acrobatiche dei protagonisti, ma non aiuta a dare coesione e respiro al progetto di Fabio&Fabio (Fabio Guaglione e Fabio Resinaro), che per l’occasione si sono affidati alla regia di Jacopo Rondinelli.

Una sceneggiatura più articolata, una psicologia dei personaggi meno prevedibile, un andamento narrativo più composito ne avrebbero bilanciato la componente adrenalinica che invece concentrata in dosi così massicce, rischia di trasformarsi da ormone della paura a ormone della noia.

Titolo italianoRide
Titolo originaleid.
Regia Jacopo Rondinelli
SceneggiaturaFabio Guaglione, Fabio Resinaro, Marco Sani
FotografiaPaolo Bellan
MontaggioFilippo Mauro Boni, Fabio Guaglione
ScenografiaFabrizio D'Arpino
CostumiVeronica Lopez
MusicaAndrea Bonini, Massimiliano Margaglio
CastLorenzo Richelmy, Ludovic Hughes, Simone Labarga, Matt Rippy, Nathalie Rapti Gomez
ProduzioneLucky Red e Mercurious con TIMVISION
Anno2018
NazioneItalia
GenereThriller
Durata103'
DistribuzioneLucky Red
Uscita06 settembre 2018