Tratto dal bestseller per ragazzi che ha venduto più di 15 milioni di copie nel mondo, il film ha incassato più di 15 milioni di euro in Francia.

Che meraviglioso tuffo nel passato. Ci troviamo improvvisamente forse nei primi anni 70. La scuola è finita e si parte finalmente per le vacanze, con mamma papà e l’immancabile suocera, “nonnina” per l’appunto.
Si va in quei classici luoghi marittimi, e il nostro carissimo Nicolas è il piccolo protagonista di questa vacanza: qui conosce nuovi amici, il bambino inglese, quello tenero che piange per un nonnulla, il supponente, il bulimico, mentre i genitori rimangono chi sotto l’ombrellone a leggere i giornali di intrattenimento, vacanze del piccolo nicolaschi scrive le cartoline (io ancora lo faccio), chi si mangia dei mega panini con il prosciutto, chi si ustiona perché non è abituato né al clima, né al sole della costa francese. Qui passano le giornate felici ed interminabili, a giocare a palla, a fare le buche, a fare i castelli, i bagni, passeggiate e laute prelibate cene. Poi un giorno accade che il papà di Nicolas incontri un vecchio compagno di classe ormai dimenticato, che ha una figlia, la classica bimbetta con le treccine e le lentiggini, anche se ha l’aspetto inquietante di Mercoledì Adams, o peggio di una delle gemelle Grady.  Da qui la vacanza di Nicolas viene scombussolata da Isabelle.

Nicolas e i suoi amici sono dei dolcissimi simpatici ragazzini, Nicolas ha una famiglia sopra le righe e tutta l’ambientazione del film è autentica di quel tempo, in un’atmosfera veramente naif. Il film vive, al di là della storia semplice, sostanzialmente di emozioni e situazioni che ognuno di noi ha vissuto durante l’infanzia e degli incontri allora connessi. E’ un film per tutti  e per tutti coloro che amano perdersi per un istante in un bel ricordo passato, nel guardare con simpatia quel bambino che inizia ad affacciarsi alla finestra del futuro.

Titolo originaleLes vacances du petit Nicolas
RegiaLaurent Tirard
SceneggiaturaLaurent Tirard, Grégoire Vigneron
FotografiaDenis Rouden
MontaggioValérie Deseine
ScenografiaFrancoise Dupertuis
CostumiPierre-Jean Larroque
MusicaÉric Neveux
CastMathéo Boisselier, Valérie Lemercier, Kad Merad, Luca Zingaretti, Francis Perrin, Daniel Prévost, François Damiens, François-Xavier Demaison, Bouli Lanners
ProduzioneFidélité Films
Anno2014
NazioneFrancia
GenereCommedia
Durata97'
DistribuzioneBIM
Uscita16 aprile 2015