Elliott Gould e Derek Jacobi

Una scena del film

“C’era una volta un ragazzo Léon, che amava una ragazza Alma. Le aveva promesso che l’avrebbe fatta ridere per tutta la vita, ma la guerra li ha separati”. Inizia da qui, da un paesino della Polonia negli anni Trenta, la pellicola che arriva fino a alla New York dei giorni nostri. In questo lungo lasso di tempo ripercorriamo la storia d’amore tra Léo, l’uomo che è sopravvissuto a tutto e Alma, la donna più amata del mondo.

La locandina

La locandina

In Polonia Alma, davanti all’avanzare del nazismo, viene spedita dal padre negli Stati Uniti e Leo promette di raggiungerla e nel frattempo di spedirle, insieme alle sue lettere, i capitoli di un grande romanzo che sta scrivendo sulla loro storia d’amore. Spostamento spazio temporale nel 2006 quando un’altra Alma, adolescente newyorchese e contagiata dallo stesso virus meraviglioso dell’amore, desidera essere la donna più amata del mondo. Tra polemiche familiari e manoscritti che si traducono, la giovane Alma e l’anziano Lèo si ritroveranno a Central Park a ricordare il passato e ad inneggiare all’amore.

La pellicola si alterna tra il passato e il presente e lentamente, lungo le più di due ore di durata, scopriamo e leghiamo gli eventi, uno ad uno.  Un film romantico per chi ama lasciarsi andare al lieto fine, con qualche lungaggine di troppo e con dei riferimenti nemmeno troppo velati a Woody Allen, in particolare nel tratteggiare la figura del fratello minore di Alma. Uno splendido cameo quello di Elliott Gould, amico-fantasma di Lèo anziano.

Titolo italianoLa storia dell'amore
Titolo originaleThe History of Love
Regia Radu Mihaileanu
CastGemma Arterton, Elliott Gould, Sophie Nélisse, Derek Jacobi, Torri Higginson, Lynn Marocola, Nancy Cejari, Jamie Bloch, Marko Caka, Mark Rendall, Alex Ozerov
Anno2016
NazioneUsa, Francia, Canada, Romania
GenereDrammatico
Durata134'
DistribuzioneBim
Uscita06 settembre 2017