Siamo dalle parti di A cena tra amici dei francesi Alexandre de La Patellière e Matthieu Delaporte (o del remake italiano Il nome del figlio di Francesca Archibugi) e Carnage di Roman Polansky. Ma manca della brillantezza nei dialoghi del primo e della cinica crudeltà del secondo.

Stiamo parlando della nuova commedia di Sergio Rubini, presentata all’ultima edizione della Festa del Cinema di Roma, Dobbiamo parlare. Il film ha una chiara ed evidente origine teatrale, essendo la trasposizione dobbiamo-parlare-posterfilmica di un testo “Provando… ne dobbiamo parlare” che i quattro protagonisti della pellicola Fabrizio Bentivoglio, Maria Pia Calzone, Isabella Ragonese e Sergio Rubini hanno portato in giro per l’Italia per affinare l’amalgama tra di loro, il ritmo della narrazione ed i tempi delle battute prima delle riprese sul set cinematografico.

Girato completamente in un unico ambiente, il classico appartamento radical-chic nel cuore di Roma, il film parte dalla messa in scena di due tradimenti (uno sentimentale ed uno professionale) ad opera di due coppie di amici (amici più per opportunismo che per convinzione), microcosmo di una qualcosa più grande di loro, un qualcosa chiamato Italia. Le due coppie vestono i perfetti abiti stereotipati dell’uomo/donna di sinistra e dell’uomo/donna di destra e si contorgono in discorsi e battute che sanno di visto, rivisto e stravisto. Cos’è di sinistra, cos’è di destra, prendete appunti o se preferito riascoltate la ballata di Gaber che forse, anzi senza forse, è meglio assai.

Non basta muovere la cinepresa all’interno di un ambiente per trasformare il teatro in cinema; non basta un dialogo continuo ed incalzante per nascondere una povertà di recitazione che visti gli interpreti risulta spiazzante; non bastano poche riuscite battute per colmare un vuoto contenutistico che lascia perplessi. Il risultato è rimanere travolti da un continuo rumore di fondo…assordante.

RegiaSergio Rubini
SceneggiaturaCarla Cavalluzzi, Diego De Silva, Sergio Rubini
FotografiaVincenzo Carpineta
MontaggioGiogiò Franchini
MusicaMichele Fazio
CastFabrizio Bentivoglio, Maria Pia Calzone, Isabella Ragonese, Sergio Rubini
ProduzionePalomar, Nuovo Teatro, Rai Cinema
Anno2015
NazioneItalia
GenereCommedia
Durata98'
DistribuzioneCinema
Uscita19 novembre 2015