La storia di Divergent è quella di Beatrice “Tris” Prior (Shailene Woodley), una ragazza adolescente in un distopico di Chicago, che si appresta a scegliere in quale gruppo sociale trascorrerà il resto della sua vita. Il test a cui è sottoposta non è ancora conclusivo dato che lei è divergente, vale a dire, può appartenere a diverse fazioni, il che rappresenta una minaccia per la società che è suddivisa in gruppi ordinati per evitare una nuova guerra. Beatrice decide di unirsi agli intrepidi e fa il suo addestramento, quando scopre una cospirazione per eliminare tutti i divergenti, deve capire perché essere diversi è così pericoloso e temibile, prima che sia troppo tardi e scoprire che la società in cui è cresciuta è in procinto di essere trasformata.

La Summit Entertainment lancia un nuovo brand di fantascienza per sostituire la saga di Twilight nel cuore del pubblico adolescente. Divergent, il primo adattamento cinematografico della trilogia di Veronica Roth, diretto da Neil Burger (Limitless, The Illusionist), sarà sicuramente un successo grazie alle sue stelle Shailene Woodley (Paradiso amaro) e Theo James (Underworld: il risveglio).
La storia è una bella grande metafora per la ricerca d’identità di un adolescente che cerca il suo posto nel mondo degli adulti e si sente un po’ diverso dagli altri per rientrare in una categoria.

Come per Hunger Games, i produttori di Divergent vorrebbero che questo adattamento della serie di “best seller” di Veronica Roth conosca lo stesso successo. Tutto ciò serve per soddisfare o addirittura battere la popolare serie con protagonista Jennifer Lawrence?Divergent-poster
Va detto che entrambe le produzioni stanno vivendo una serie di somiglianze. Come Hunger Games, Divergent si svolge in un mondo post-apocalittico, in particolare nella città di Chicago. La società è divisa in cinque fazioni distinte (la sapienza per gli Eruditi, la generosità per gli Abneganti, il coraggio per gli Intrepidi, la sincerità per i Candidi e l’amicizia per i Pacifici), che consentono, secondo gli ufficiali, di mantenere un equilibrio.
“Tris” Prior (Shailene Woodley) è un’adolescente (un’altra similitudine con Hunger Games) i cui genitori appartengono alla fazione degli abneganti. Purtroppo per lei, la sua prova è inconcludente e risulterà appartenere ai divergenti. Farà di tutto per preservare il suo segreto e persevererà nella sua scelta di unirsi agli intrepidi. Ma prima di essere accettata dai membri di questo gruppo, Tris dovrà passare un lungo esame e scoprirà che il leader degli eruditi (Kate Winslet) è il capo di una cospirazione che mira a distruggere tutti i divergenti. Tris farà coppia con Four (Theo James), uno dei suoi nuovi colleghi, per fermarlo.

Questo primo lungometraggio si adatta come una lunga introduzione a questo nuovo mondo. Più di tre quarti del film sono dedicati alla scelta di quale fazione fare parte per Tris e soprattutto alla sua formazione nel nuovo clan. Gli elementi di suspense prendono effettivamente la loro importanza proprio alla fine e non sarebbe guastato dedicare un po’ più di spazio all’azione piuttosto che a tutte le sequenze sulla formazione.
Come è di moda in questo tipo di produzione, c’è una storia d’amore tra i due protagonisti (non aspettatevi la storia più originale del mondo). Ma a differenza di Twilight non c’è nessun triangolo amoroso, l’eroina sa già chi ama e la storia tra i due giovani non occupa tutto lo spazio narrativo.

L’idea di classificare il mondo in cinque fazioni diverse, ma correlate, è particolarmente interessante. La questione di cosa fare con chi rientra in un prototipo sembra molto appropriato, soprattutto nel nostro tempo in cui vogliamo assolutamente catalogare tutto.
Gli effetti speciali, sono discreti (anche se ben fatti), quindi se vedete Divergent per le sue spettacolari cascate sullo sfondo di gigantesche esplosioni, sarete delusi.
Shailene Woodley sta facendo molto bene anche se a volte sembra giocare con un po’ di dolcezza. Eppure, l’attrice di 22 anni ha saputo evolversi con il suo carattere sottile in tutta la storia. E’ troppo presto per dire se è della stessa dimensione di Jennifer Lawrence, ma in ogni caso, siamo sulla strada giusta.
Per il primo film di una nuova serie che promette di essere molto popolare al botteghino, cattura la nostra attenzione e ci fa desiderare di vedere di più. Il mondo della fantascienza è interessante e originale. Quanto alla questione se ha tutte le carte in mano per combattere Hunger Games è un’altra storia …

Titolo italianoDivergent
Titolo originaleid.
RegiaNeil Burger
SceneggiaturaEvan Daugherty, Vanessa Taylor
FotografiaAlwin H. KuchlerE
MontaggioRichard Francis-Bruce, Nancy Richardson
ScenografiaAndy Nicholson
CostumiCarlo Poggioli
MusicaJunkie XL
CastShailene Woodley, Theo James, Kate Winslet, Miles Teller, Jai Courtney, Zoe Kravitz, Ansel Elgort, Ray Stevenson, Ashley Judd, Tony Goldwyn, Maggie Q
ProduzioneRed Wagon Entertainment
Anno2014
NazioneUSA
GenereFantascienza
Durata143'
DistribuzioneEagle Pictures
Uscita03 aprile 2014