Cosa dirà la gente” non vuole essere l’ennesimo film di denuncia sulle diversità culturali, in cui ci sono ‘I buoni e I cattivi’, ma racconta la storia di Nisha, una ragazza che come tante si trova a combattere tra quello che è giusto e sbagliato rispetto a tradizioni che non le appartengono e che, però, subisce.

Nisha è infatti una semplice ragazza di sedici anni, nata e cresciuta in Norvegia da famiglia pachistana. E’ costretta da sempre a vivere due vite parallele: quella da perfetta pachistana dentro casa, e quella da normale ragazza norvegese con gli amici, fuori casa. Nonostante questo, ha grandi progetti per il suo futuro, diventare un medico o un avvocato appoggiata soprattutto dal suo adorato papà, che ripone in lei grandi speranze.
Quando però il padre la sorprende insieme al suo ragazzo, tutto viene stravolto ed inizia una lunga ed angosciosa lotta tra quei due mondi così tanto distanti e diversi. Ossessionato sopratutto dall’opinione della gente, lo stesso padre la rapisce e, contro la sua volontà, la porta in Pakistan da una zia, dove Nisha sarà costretta ad adattarsi ad una cultura non sua, quella in cui sono cresciuti I suoi genitori, tanto lontana dal suo modo di essere.

Cosa dirà la gente” è un film personale ed intimo perchè è la stessa regista Iram Haq, che all’età di quattordici anni ha vissuto il medesimo dramma, rapita dai genitori e mandata in Pakistan per un anno e mezzo solo perchè aveva troppi amici norvegesi che voleva imitare. “E’ una storia d’amore impossibile tra genitori e figlia, una storia che non potrà mai avere un happy ending fino a quando rimarrà quell’enorme distanza tra culture”: è così che Iram Haq definisce il suo film, entusiasta di aver trovato nell’attrice Maria Mozhdah la sua Nisha, capace di emozionare ed esprimere quei sentimenti che tanto appartengono al suo vissuto.

Non c’è nessuna provocazione, solo la volontà di raccontare con estrema sensibilità una storia vera che aiuti a comprendere il grande dilemma in cui si trovano a vivere personalità complesse come quella di Nisha, che vuole solo vivere la sua vita, e quella di suo padre, ancorato a valori importanti della sua tradizione. Un rapporto il loro combattuto, legati entrambi da sentimenti profondi ma allo stesso tempo incapaci di capirsi ed accettarsi; entrambi vittime di un controllo sociale estremo che limita la libertà di scelta, da una parte come dall’altra.

Titolo italianoCosa dirà la gente
Titolo originaleLog kya kahenge
RegiaIram Haq
SceneggiaturaIram Haq
FotografiaNadim Carlsen
MontaggioAnne Osterud
ScenografiaAnn Kristin Talleraas, Vintee Bansal
CostumiIda Toft
MusicaMiroslav Babic
CastMaria Mozhdah, Adil Hussan
ProduzioneMer Film, Rohfilm Factory, Zentropa Sweden, Betafilm
Anno2017
NazioneNorvegia, Germania, Svezia
GenereDrammatico
Durata106'
DistribuzioneLucky Red
Uscita03 maggio 2018