Sarà presentato al Bif&st di Bari, sabato 21 marzo, in anteprima italiana, il documentario di Brett MorgenCobain: Montage of Heck“, che sarà poi in sala il 24 e 25 marzo distribuito da Universal Pictures International Italy. Si tratta del primo documentario autorizzato su Kurt Cobain, leader dei Nirvana, protagonista della scena musicale degli anni Novanta. Il film, prodotto dalla figlia di Cobain e Courtney Love, Frances Bean Cobain, apre l’archivio personale del frontman, in gran parte inedito: pensieri, parole, musica, foto e filmati mai visti, interviste ad amici e familiari. Oltre ai disegni e agli schizzi dello stesso Cobain che nella prima parte sono inframmezzati dalle animazioni realizzate dal regista.

Soprannominato lo “scienziato matto” del documentario, Brett Morgen ha lavorato sul progetto per otto anni, realizzando la scrittura, producendolo, curandone la regia e seguendo il montaggio.

La sesta edizione del Bif&st – il Bari International Film Festival presieduto da Ettore Scola, ideato e diretto da Felice Laudadio,  promosso dalla Regione Puglia e prodotto dall’Apulia Film Commission – si svolgerà dal 21 al 28 marzo 2015.

Titolo originaleid.
RegiaBrett Morgen
SceneggiaturaBrett Morgen
FotografiaJim Whitaker, Nicole Hirsch Whitaker
MontaggioJoe Beshenkovsky, Brett Morgen
ProduzioneHBO Documentary Films, Public Road Productions
Anno2015
NazioneUSA
GenereDocumentario
Durata132'
DistribuzioneUniversal Pictures International Italy
Uscita24 marzo 2015